Iniziale > 📔 Guide informative > Guida per principianti alla combinazione di modafinil e alcol

Guida per principianti alla combinazione di modafinil e alcol

Questa pubblicazione è disponibile anche in: English Deutsch Español

Modafinil è uno dei più popolari farmaci al mondo per il miglioramento della produttività.

Viene utilizzato da studenti e professionisti per aumentare i loro sforzi sul lavoro, ritardando la fatica per lavorare di più durante il giorno.

L’alcol, dal canto suo, è ben lungi dal migliorare la produttività.

In effetti, l’alcol ha un effetto negativo sia sulla produttività che sulla funzione cognitiva, pertanto la combinazione di modafinil e alcol è piuttosto improbabile.

Ci sono, tuttavia, dei casi in cui può essere utile combinare le due sostanze. In altri casi, possono essere assunte per motivi diversi lo stesso giorno, combinandosi nell’organismo.

Per questo molte persone si interrogano sulla sicurezza di questa combinazione e su come effettuarla in sicurezza.

Perché combinare modafinil e alcol?

Nonostante provochino effetti praticamente opposti, a volte modafinil e alcol vengono combinati.

Ecco alcuni dei principali scenari in cui alcol e modafinil possono combinarsi nell’organismo.

Raccomandiamo ai nostri clienti nell'Unione Europea 🇪🇺 (Italia 🇮🇹, Spagna 🇪🇸, Germania 🇩🇪, Francia 🇫🇷, ecc.) e 🇨🇭 Svizzera di acquistare Modafinil da Eufinil >>>, l'unico venditore che spedisce da uno stato membro dell'UE (dalla Germania) per evitare di pagare tasse doganali o altri costi aggiuntivi dall'ufficio postale. Eufinil offre consegne al 100% di successo in Italia >>>

Modafinil è un prodotto eccellente; Mi aiuta davvero a dare una spinta in più quando lavoro due lavori o faccio un turno di notte. Inoltre aiuta il mio umore e il mio benessere generale. Nessun effetto collaterale, funziona davvero bene, davvero.

1. Per aumentare l’energia prima di un evento

Avete mai smontato da una giornata lavorativa particolarmente lunga, sentendovi stanchi e pronti per andare a letto, ma avevate già accettato l’invito a un matrimonio o a una festa? È successo a molti, e occorre una grande motivazione per prepararsi e uscire per la serata.

Modafinil offre un vantaggio unico in queste situazioni.

In quanto farmaco eugeroico, modafinil favorisce lo stato di veglia del cervello. Sebbene non si sostituisca al sonno, può ritardarlo per diverse ore. Così, le persone riescono a stare in piedi e a partecipare agli eventi a cui non vogliono o non possono mancare, per non deludere le aspettative di parenti e amici.

In molti casi, durante questi eventi vengono serviti alcolici, e quindi alcol e modafinil potrebbero combinarsi all’interno dell’organismo.

2. Per restare svegli tutta la notte

Alcuni assumono modafinil quando sono già a una festa per restare svegli tutta la notte.

Questa abitudine sta diventando sempre più diffusa nei locali e nelle manifestazioni musicali, dove la musica risuona fino al mattino seguente.

È probabile che in questi casi si abbia un’interazione tra alcol e modafinil e, a volte, anche tra modafinil e altri farmaci o sostanze illegali.

3. Involontariamente bevendo un drink dopo aver assunto modafinil per affrontare la giornata

A volte, modafinil e alcol si combinano involontariamente.

Molte persone assumono modafinil per portare a termine un progetto impegnativo o su base giornaliera per trattare patologie come la narcolessia o il disturbo da deficit di attenzione/iperattività (ADHD). Altri lo assumono per rafforzare la produttività in generale e lo stato di veglia.

A fine giornata, si può decidere di uscire per bere un drink con i colleghi o gli amici.

La lunga emivita di modafinil fa sì che rimanga nel nostro sistema per la maggior parte della giornata e le prime ore della serata. Pertanto, è molto probabile che alcol e modafinil si combinino nell’organismo, anche se non si aveva intenzione di farlo.

Come funziona modafinil

Modafinil esercita i suoi benefici aumentando la concentrazione dei neurotrasmettitori associati allo stato di veglia del sistema nervoso centrale.

Il nostro cervello segue naturalmente un ciclo in cui lo stato di veglia è seguito da un periodo di sonno.

Stimolando la porzione di questo processo dedicata allo stato di veglia, possiamo rimanere attivi e concentrati per lunghi periodi di tempo.

Modafinil aumenta la concentrazione di un composto chiamato oressina, che ha il compito di stimolare lo stato di veglia del cervello.

Modafinil aumenta anche la dopamina e la norepinefrina, due neurotrasmettitori fondamentali del cervello.

Infine, aumenta la concentrazione di istamina nel cervello, anch’essa coinvolta nel processo di stimolazione del sistema nervoso.

Modafinil e alcol si trovano ai lati opposti dello spettro

Di solito, i composti che esercitano effetti psicologici si collocano in un punto di uno spettro che va da stimolante a sedativo.

Modafinil si può collocare sul lato stimolante dello spettro, mentre l’alcol sul lato sedativo. Offrono infatti effetti opposti.

Mentre modafinil aumenta i neurotrasmettitori stimolanti che ci fanno sentire più vigili, l’alcol stimola i neurotrasmettitori rilassanti che ci fanno sentire stanchi.

Questo rende imprevedibili gli effetti di una combinazione delle due sostanze. Dipende anche molto dalla singola quantità.

I pericoli della combinazione di modafinil e alcol

1. Causa disidratazione

Sia l’alcol che il modafinil favoriscono la perdita d’acqua dell’organismo. Questo perché il corpo deve usare l’acqua per metabolizzarli e scomporli, e anche perché aumenta la fuoriuscita d’acqua dai reni nella speranza di eliminare più velocemente queste sostanze.

Combinare i due prodotti può aumentare notevolmente le probabilità di disidratarsi.

2. Può influenzare negativamente la funzionalità epatica

Praticamente tutte le sostanze che penetrano nell’organismo vengono a un certo punto metabolizzate dal fegato. Il fegato ha il compito di convertire i principi attivi in metaboliti inattivi e prepararli all’eliminazione attraverso l’apparato digerente o i reni.

Sia l’alcol che il modafinil devono passare attraverso il fegato per essere neutralizzati e preparati per essere eliminati.

Il fegato dispone di un’apposita serie di enzimi specializzati chiamati isoenzimi CYP450. Ciascuna sostanza viene di solito metabolizzata da uno o più di questi enzimi.

L’alcol viene scomposto da alcuni isoenzimi CYP450 come CYP2E1 [1].

Modafinil, invece, viene metabolizzato da un altro di questi enzimi, chiamato CYP3A4 [2].

Occorre molta energia per scomporre queste sostanze nel fegato.

Quando alcol e modafinil vengono metabolizzati contemporaneamente, il fegato va incontro a un grosso carico di lavoro.

Il fegato è responsabile di tanti altri processi del corpo umano, come il metabolismo dei grassi e degli zuccheri, l’attivazione e l’eliminazione degli ormoni, e la produzione di importanti proteine di trasporto nel sangue. È anche la fonte primaria degli enzimi gastrici responsabili della scomposizione del cibo che mangiamo in molecole abbastanza piccole da essere assorbite.

Se il fegato è costretto a rallentare il ritmo per troppo tempo o troppo spesso al fine di eliminare contemporaneamente modafinil e alcol dall’organismo, possono iniziare a sorgere altri problemi, come scarsa energia, squilibri ormonali, infiammazioni e cattiva digestione.

Come ridurre gli effetti collaterali di modafinil e alcol

Se ancora non fosse chiaro, NON consigliamo di combinare modafinil e alcol; tuttavia, qualora ciò si verificasse, ci sono alcune cose che si possono fare per ridurre le possibilità di effetti collaterali.

1. Diminuire la dose di ogni sostanza

La dose assunta di ciascuna sostanza sarà il fattore più significativo nel determinare un’eventuale reazione negativa.

Se intendete combinare queste sostanze, assicuratevi di assumere una dose minore rispetto al solito per evitare complicazioni. In questo modo, il fegato avrà la possibilità di rimanere al passo con il suo lavoro, e si ridurranno le probabilità di disidratazione.

Inoltre, molti consumatori segnalano che, combinando queste due sostanze, ci si ubriaca molto più facilmente. Probabilmente, questo è dovuto all’incapacità del fegato di elaborarle in modo sicuro.

2. Assumerli con il cibo

Molte delle esperienze negative segnalate rispetto alla combinazione di modafinil e alcol su forum come Reddit suggeriscono un’assunzione a stomaco vuoto di una o entrambe le sostanze.

Si tratta di una modalità molto comune tra i consumatori di modafinil, poiché uno degli effetti collaterali più frequenti è l’inappetenza.

Se si passa tutta la giornata senza toccare cibo e poi si inizia a bere alcol a stomaco vuoto, sarà più probabile ubriacarsi più in fretta e avere anche episodi di nausa e vomito.

Avere del cibo nello stomaco rallenta l’assorbimento di entrambe le sostanze e offre all’organismo i nutrienti necessari per gestire il carico piazzato sul fegato e sul cervello.

3. Bere molta acqua

Come accennato, sia l’alcol che il modafinil favoriscono la disidratazione dell’organismo. Se rimane fuori controllo per troppo tempo, può rivelarsi una condizione grave.

Il modo migliore per evitarlo è bere molta acqua quando si assumono modafinil e alcol.

Molti evitano di farlo perché li fa urinare spesso. Tuttavia, è molto imprudente, poiché c’è un motivo per cui l’organismo forza l’acqua attraverso i reni in quantità considerevoli. Se non si assumesse acqua, i reni non potrebbero eliminare le sostanze dall’organismo, che si andrebbero così ad accumulare fino a causare conseguenze molto più serie.

In molti casi, non potendo eliminare le sostanze attraverso i reni, l’organismo inizia a spingerle fuori dalle ghiandole sudoripare. Questo può causare una serie di spiacevoli malattie della pelle, come psoriasi ed eczema.

Morale della favola: bevete abbastanza acqua.

4. Non combinarli spesso e prendersi dei giorni per recuperare

Combinare piccole quantità di modafinil e alcol di tanto in tanto potrebbe non rappresentare un grave rischio per l’organismo; tuttavia, l’utilizzo a lungo termine sicuramente sì.

Se si sceglie di combinare modafinil e alcol, è importante evitare di farlo ogni giorno o anche a intervalli di pochi giorni.

Nel lungo periodo, appesantire troppo il fegato può causare patologie come colesterolo alto, iperlipidemia, cardiopatie e diabete.

Rimedio post-sbornia

Personalmente, non mi piace mischiare alcol e nootropi, ma ho scoperto che questi ultimi sono un ottimo rimedio post-sbornia. Ecco perché.

Modafinil rende impossibile avvertire alcun tipo di stanchezza.

Sbornia e stanchezza vanno di pari passo. Nessuno si sente pieno di energia quando ha i postumi di una sbornia. Non è normale. Generalmente, ci sentiamo stanchi e nauseati. Serve un po’ di ibuprofene, Gatorade e un pisolino.

Ma aggiungendo un po’ di modafinil a questo mix rigenerante, potete avere tutto e subito.

Modafinil vi offre la possibilità di darvi all’alcol per tutta la sera, svegliarvi la mattina seguente e portare a termine il vostro lavoro. Ecco come mi piace usare modafinil dopo aver bevuto la sera prima: 

  1. Svegliati senza sveglia. Dormi più che puoi.
  2. Pompare i fluidi. Acqua, Gatorade, Pedialyte, ecc. L’idratazione è la chiave per combattere i postumi di una sbornia con droghe intelligenti.
  3. Prendi del cibo. Non concentrarti sulla salute. Concentrati su carboidrati, grasso e proteine. Vogliamo una bella “base” seduta nello stomaco. Tendo a prendere alcune frittelle con 4-5 uova strapazzate o un doppio cheeseburger.
  4. Attendere 30 minuti dopo il pasto. Fai una lunga doccia calda. Seni chiari. Quindi pop Modafinil. Assicurati di averlo nel tuo sistema il prima possibile, prima di mezzogiorno è meglio.
  5. Molti caffè durante la giornata lavorativa.
  6. Rimani idratato. Fai scorrere quegli elettroliti.
  7. Mangia cibo. Non perdere nessun pasto quando combatti i postumi di una sbornia con Modafinil.
  8. Dormi il giorno successivo. Quest’ultimo passaggio è assolutamente essenziale. Devi dormire la mattina che scorre e ripristinare il tuo programma di sonno. Combattere i postumi di una sbornia con Modafinil funziona, ma stai bruciando la candela ad entrambe le estremità.

Conclusione

Combinare modafinil e alcol non è consigliabile; tuttavia, in alcuni casi, può essere appropriato se fatto con attenzione e capendo in che modo queste sostanze influiscono sull’organismo.

Quando si combinano, le probabilità di effetti collaterali aumentano.

Vengono comunemente segnalati vuoti di memoria, ubriachezza, nausea/vomito e disturbi visivi.

Questi effetti collaterali possono essere evitati assumendo dosi minori di alcol e modafinil, concedendosi dei giorni per recuperare durante la settimana, bevendo molta acqua e assicurandosi di assumerli a stomaco pieno.

 

Riferimenti

  1. Cowpland, C., Su, G. M., Murray, M., Puddey, I. B., & Croft, K. D. (2006). Effect of alcohol on cytochrome p450 arachidonic acid metabolism and blood pressure in rats and its modulation by red wine polyphenolics — clinical and experimental pharmacology and physiology, 33(3), 183-188.
  2. Robertson, P., Decory, H. H., Madan, A., & Parkinson, A. (2000). In vitro inhibition and induction of human hepatic cytochrome P450 enzymes by modafinil. Drug Metabolism and Disposition, 28(6), 664-671.

COVID-19 🦠 Expect your package in May >